La bussola finanziaria

TestamentoIl patrimonio ereditario si compone di una quota disponibile, ovvero una quota che il testatore può decidere di lasciare a chiunque egli desideri, e di una quota indisponibile o di legittima, ovvero una quota di beni di cui il testatore non può disporre liberamente perché sono riservati dalla legge a determinati soggetti.

La legge italiana prevede espressamente che, se una persona che muore lascia coniuge e/o parenti superstiti, una quota variabile del patrimonio ereditario è riservata ad essi.

La variazione della quota riservata come quota indisponibile o di legittima dipende dal grado di parentela dei cosiddetti legittimari con il testatore.

La legge italiana stabilisce che i legittimari, ovvero gli eredi legittimi, sono:

– il coniuge;

– i figli, sia legittimi, sia naturali, sia adottati.

Nella sola ipotesi in cui il testatore non lasci figli, al loro posto sono considerati legittimari gli ascendenti legittimi, ovvero genitori, nonni ect..

Se il coniuge superstite era separato dal testatore, ma la sentenza della separazione non è passata in giudicato al momento dell’apertura della successione, lo stesso coniuge superstite ha uguali diritti di un coniuge non separato.

E’ opportuno evidenziare che, comunque, il diritto di abitare la casa familiare è sempre riservata al coniuge superstite.

Il testatore, nel decidere a chi lasciare i propri beni, deve considerare la sola quota disponibile; se decide di destinare il patrimonio ereditario senza tener presente la quota di legittima o indisponibile, il testamento è considerato valido ed efficace fino a quando l’erede o gli eredi legittimi non richiedono in giudizio la quota che

la legge riserva loro.

Percentuali della quota di legittima e la quota disponibile La legge prevede espressamente le percentuali o frazioni di patrimonio ereditario che compongono,

rispettivamente, la quota di legittima e la quota disponibile quando è stato fatto testamento.

Quando manca il testamento

Eredi superstiti

Quota di eredità

Coniuge(in mancanza di figli, genitori e fratelli)

Intera eredità

Uno o più figli(in mancanza del coniuge)

Intera eredità (da dividere in parti uguali)

Coniuge e un solo figlio(eventuali altri parenti non hanno alcun diritto sull’eredità)

1/2 al coniuge

1/2 al figlio

Coniuge e due o più figli(eventuali altri parenti non hanno alcun diritto sull’eredità)

1/3 al coniuge

2/3 ai figli (da dividere in parti uguali)

Coniuge e fratelli(in mancanza di discendenti e ascendenti)

2/3 al coniuge

1/3 ai fratelli (da dividere in parti uguali)

Coniuge e genitori(in mancanza di discendenti e fratelli)

2/3 al coniuge

1/3 ai genitori (da dividere in parti uguali)

Coniuge, fratelli e genitori(in mancanza di discendenti)

2/3 al coniuge

1/3 ai genitori e fratelli (che si dividono per capi la quota di eredità, ma ai genitori spetta almeno 1/4

Fratelli e genitori(in mancanza di coniuge e discendenti)

Si dividono per capi l’intera eredità, ma ai genitori spetta almeno 1/2

In mancanza di coniuge, discendenti, ascendenti e fratelli o loro discendenti, l’intera eredità spetta ai più prossimi tra gli altri parenti entro il sesto grado. Mancando anche questi, l’eredità è devoluta allo Stato.

 

Le quote riservate per legge quando c’è un testamento

Eredi necessari

Quota di eredità riservata

Solo il coniuge

1/2

Uno solo figlio(in mancanza del coniuge)

1/2

Due o più figli(in mancanza del coniuge)

2/3 (da dividere in parti uguali)

Coniuge e un solo figlio(eventuali altri parenti non hanno alcun diritto sull’eredità)

1/3 al coniuge

1/3 ai figlio

Coniuge e due o più figli(eventuali altri parenti non hanno alcun diritto sull’eredità)

1/4 al coniuge

1/2 ai figli (da dividere in parti uguali)

Coniuge e genitori(in mancanza di figli)

1/2 al coniuge

1/4 ai genitori (da dividere in parti uguali)

Genitori(in mancanza di figli e coniuge)

1/3 (da dividere in parti uguali)

Quando c’è un testamento, gli altri parenti non hanno mai alcun diritto sull’eredità.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segui Maurizio Costa su
facebook linkedin twitter-icon google-plus-icon youtube-icon

News

Il Gruppo Montepaschi
Widiba è la nuova Banca On Line nata dall'ascolto delle Tue esigenze. Scopri Ora perchè puoi vivere un'esperienza diversa!

VAI >>>

Contatti
Maurizio Costa
Ufficio dei Promotori Finanziari
Via A. Scarlatti, 201 - 2° piano
80127 – Napoli
Tel.: 081 5586105
Cell.: 335 6778360
E-mail: maurizio.costa@pfwidiba.it

SCRIVIMI >>>